Ricerca personalizzata
Sei in » Home Page » archivio delle notizie VoIP » Servizi VoIP » Con la nuova offerta VoIP Rebtel dimezza per un me...


[Servizi VoIP] Con la nuova offerta VoIP Rebtel dimezza per un mese le tariffe per le chiamate internazionali!

21 Novembre 2008 - Redazione di Voipping.com

Con la crisi economica in atto in tutto il mondo, il provider VoIP Rebtel ha deciso di lanciare una nuova offerta, abbassando per un mese il costo delle chiamate internazionali in voice over IP verso molte destinazioni.


Rebtel è una società VoIP svedese che permette di fare chiamate internazionali a costi tra i più bassi in circolazione. Ora, grazie alla sua nuova offerta VoIP valida fino al 18 dicembre, molte tariffe internazionali sono state ulteriormente ridotte, in alcuni casi anche del 50%. In particolare, questi sono i 23 Paesi inclusi nella promozione:

Australia, Bangladesh, Cina, Canada, Colombia, Repubblica Domenicana, Francia, India, Malaysia, Messico, Germania, Ghana, Guatemala, Nepal, Nigeria, Pakistan, Filippine, Polonia, Russia, Thailandia, Emirati Arabi, USA e Regno Unito

Chi si registra a Rebtel entro la durata dell'offerta avrà a disposizione a tariffe ridotte più di 16 ore di chiamate VoIP verso 22 Paesi e oltre 48 ore di chiamate VoIP in India.


Per fare un esempio concreto, se si desidera chiamare un amico a New York basterà chiamarlo al numero locale generato da Rebtel, e il costo per la tratta internazionale sarà di soli 0,004 euro al minuto.

Quello offerto da Rebtel è infatti un servizio VoIP ibrido, che permette di parlare in VoIP all'estero al costo di una chiamata locale aggiungendo soltanto il costo al minuto previsto dalle tariffe Rebtel, peraltro tra le più convenienti sul mercato.

Forse il processo è un po' macchinoso, ma per risparmiare può valerne la pena, soprattutto se si effettuano spesso chiamate internazionali.

Dopo essersi registrati sul sito di Rebtel (al costo di circa 80 eurocent a settimana, ma solo se usiamo il servizio) si inserisce nel box predisposto il numero fisso o mobile del destinatario, e Rebtel provvede a generare per lui un numero locale; chiamandolo a quel numero è possibile bypassare la tratta internazionale.

Esiste anche un'alternativa per non pagare la tariffa Rebtel, ed è quella di chiamare il destinatario (la tariffa Rebtel non si applica ai primi 30 secondi di telefonata) e dirgli di richiamarci al numero che gli appare sul display (naturalmente per i cellulari, visto che non tutti i telefoni fissi hanno un display); dopodiché occorre rimanere in linea e attendere che il destinatario richiami al nostro numero locale.

Questa possibilità di chiamare gratis all'estero in voice over IP si chiama RebIn ed è offerta soltanto nei paesi Rebtel “Free”:

Argentina, Australia, Austria, Bahrain, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cile, Cina, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, El Salvador, Estonia Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Guatemala, Hongkong, Ungheria, Irlanda, Israele Italia, Giappone, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Messico, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Panama, Perù, Polonia, Porto Rico, Romania, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Sudafrica, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, USA e Regno Unito

Verso queste destinazioni, e usando questo sistema, la tariffa internazionale di Rebtel non viene applicata, tuttavia sia il chiamante che il chiamato pagano la telefonata come una chiamata locale.

Per cui, vista la convenienza delle tariffe internazionali VoIP di Rebtel rispetto ai costi delle chiamate locali di molti operatori (a meno di tariffe speciali o minuti di traffico gratuito verso telefoni fissi), conviene forse evitare di far pagare la telefonata anche al destinatario.




Hai trovato questo articolo interessante? Segnalalo su:

Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA

Ultime 10 notizie

20.12.2009 - iPhone e iPod Touch a tutto VoIP con gli aggiornamenti di Fring e la nuova applicazione Vopium

16.11.2009 - Venti di cambiamento nel mondo del VoIP: Google acquista Gizmo5 e punta a far decollare Google Voice

13.10.2009 - Social Networks: Vivox porta il VoIP su Facebook, rilasciata la prima beta

11.09.2009 - Coi nuovi servizi Nòverca le spese per chiamate, VoIP e messaggi sono sempre sotto controllo

05.08.2009 - Skype conteso tra eBay e Joltid: il più famoso client VoIP in odore di chiusura?

03.07.2009 - Pioggia di nuovi software per il colosso Skype: rilasciati i client VoIP per Windows, Windows Mobile e iPhone

11.06.2009 - Il client VoIP Fring, a testa alta nella crisi, con la release 3.4 fonde i servizi di IM

29.05.2009 - Nuova beta per Skype: con la versione 4.1 arriva anche la condivisione dello schermo con i propri contatti

14.05.2009 - Operatori vs VoIP: in Germania Vodafone e T-Mobile cedono al VoIP, ma con tariffe speciali

30.04.2009 - Leasing Program: anche Snom incentiva la diffusione del VoIP nelle aziende?

10 notizie più lette

06.02.2006 - I forum di Wireless

19.08.2008 - I nuovi PC di Intel si accendono quando ricevono in entrata le chiamate VoIP via Jajah!

02.03.2009 - Piccoli servizi VoIP crescono: Jaxtr espande il suo servizio FeeConnect anche ai cellulari degli utenti non registrati

13.10.2009 - Social Networks: Vivox porta il VoIP su Facebook, rilasciata la prima beta

11.06.2009 - Il client VoIP Fring, a testa alta nella crisi, con la release 3.4 fonde i servizi di IM

01.08.2007 - Grazie a Voipcheap, tre mesi di telefonate gratuite

10.04.2008 - Vuoi chiamare gratis in VoIP? Con Voixio è facile, basta un po' di pubblicità!

19.07.2007 - Faxator: inviare fax dal proprio PC è facile e gratuito

14.05.2009 - Operatori vs VoIP: in Germania Vodafone e T-Mobile cedono al VoIP, ma con tariffe speciali

15.10.2007 - Truphone: telefonate VoIP gratis verso i numeri fissi, tariffe tagliate verso i cellulari