Ricerca personalizzata
Sei in » Home Page » archivio delle notizie VoIP » Servizi VoIP » ThePudding: guardi la pubblicità e telefoni gratis...


[Servizi VoIP] ThePudding: guardi la pubblicità e telefoni gratis via VoIP

26 Settembre 2007 - Redazione di Voipping.com

Un nuovo servizio californiano offre telefonate VoIP gratuite in cambio della visione di messaggi pubblicitari personalizzati, modellati sulla base del contenuto delle conversazioni.


La notizia è recentissima, e in questi giorni sta guadagnando un importante eco sulle pagine della rete. Puddingmedia, una giovane startup californiana, ha lanciato un innovativo servizio, chiamato ThePudding, che si presenta come una vera rivoluzione nell'ambito della telefonia IP.

Gli utenti del servizio, attivo per il momento solamente negli USA e in Canada, hanno la possibilità di effettuare telefonate via VoIP assolutamente gratuite verso qualsiasi numero telefonico del Nord America. In cambio dell'utilizzo del servizio, sullo schermo degli utenti vengono visualizzate durante le chiamate diverse campagne pubblicitarie.

Fin qui nulla di esageratamente eclatante, se non la particolare convenienza dell'offerta. Ma c'è di più. I messaggi pubblicitari vengono modellati in tempo reale sul contenuto delle conversazioni dell'utente: se due persone stanno commentando via ThePudding l'ultimo film che hanno visto, con ogni probabilità sui loro schermi compariranno annunci relativi alla vendita online di biglietti del cinema o alle nuove pellicole in uscita questo fine settimana. Vediamo come è possibile tutto ciò.

  • - gli inserzionisti interessati al servizio ThePudding scelgono, al momento dell'acquisto del pacchetto, una lista di keywords (parole chiave) collegate ai prodotti o servizi che offrono;
  • - le telefonate degli utenti di ThePudding sono costantemente monitorate da un sintetizzatore vocale, che le esamina parola per parola;
  • - nel momento in cui il software riconosce una delle parole chiave, sullo schermo del computer compare il banner o l'immagine della campagna pubblicitaria ad essa collegata.


Come prevedibile, accanto alla comprensibile eccitazione per la possibilità di telefonare effettivamente gratis e sostazialmente senza limiti, l'annuncio della disponibilità del nuovo servizio, attualmente ancora in fase beta, non ha mancato di suscitare un vero e proprio vespaio di polemiche.

Sotto accusa è ovviamente il meccanismo di ascolto delle conversazioni utilizzato da ThePudding per personalizzare gli spot inviati. Nonostante le rassicurazioni dell'azienda, che garantisce che nessuna delle informazioni raccolte dal software di riconoscimento vocale viene archiviata e che tutto il processo avviene in remoto, sono in molti a giudicare eccessivo questo genere di violazione della privacy personale. In realtà, come ribadito dai vertici stessi di Puddingmedia, il meccanismo di ThePudding non si discosta molto da quello utilizzato da Google per visualizzare messaggi pubblicitari agli utenti Gmail, se non per il fatto che rischia di essere decisamente meno accurato, a causa dei limiti connessi ai sintetizzatori vocali attualmente disponibili.

Quello che comprensibilmente spaventa è il sapere che le nostre telefonate, tradizionalmente una forma di comunicazione prettamente riservata, sono costantemente ascoltate, sebbene da un sistema informatico. Con ogni probabilità l'eventuale successo del nuovo servizio sarà proprio legato al numero di persone che sceglieranno di rinunciare consapevolmente a questa libertà in cambio della possibilità di telefonare gratis.

In realtà, a nostro avviso, il servizio è viziato anche da un limite specificatamente tecnico. Come è naturale, visto il suo funzionamento, ThePudding è accessibile solamente via browser, in modo tale che i messaggi pubblicitari vengano necessariamente visti dagli utenti. In questo periodo, tuttavia, coloro che telefonano via VoIP stando seduti in fronte al computer sono sempre meno, come testimonia la sempre maggiore diffusione di apparecchi VoIP cordless. Utilizzare ThePudding vorrebbe dire rinunciare anche a questa comodità e tornare a vincolare il VoIP alla scrivania dove è posizionato il PC.

Scommettere sul futuro di ThePudding, o altri servizi simili, è veramente difficile. Considerando il fatto che Puddingmedia ha ufficialmente comunicato di avere intenzione di licenziare a terzi il proprio innovativo servizio, resta comunque aperta la porta all'eventuale ingresso in scena di uno dei colossi del mondo del VoIP, il che probabilmente cambierebbe completamente le carte in tavola.




Hai trovato questo articolo interessante? Segnalalo su:

Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA

Ultime 10 notizie

20.12.2009 - iPhone e iPod Touch a tutto VoIP con gli aggiornamenti di Fring e la nuova applicazione Vopium

16.11.2009 - Venti di cambiamento nel mondo del VoIP: Google acquista Gizmo5 e punta a far decollare Google Voice

13.10.2009 - Social Networks: Vivox porta il VoIP su Facebook, rilasciata la prima beta

11.09.2009 - Coi nuovi servizi Nòverca le spese per chiamate, VoIP e messaggi sono sempre sotto controllo

05.08.2009 - Skype conteso tra eBay e Joltid: il più famoso client VoIP in odore di chiusura?

03.07.2009 - Pioggia di nuovi software per il colosso Skype: rilasciati i client VoIP per Windows, Windows Mobile e iPhone

11.06.2009 - Il client VoIP Fring, a testa alta nella crisi, con la release 3.4 fonde i servizi di IM

29.05.2009 - Nuova beta per Skype: con la versione 4.1 arriva anche la condivisione dello schermo con i propri contatti

14.05.2009 - Operatori vs VoIP: in Germania Vodafone e T-Mobile cedono al VoIP, ma con tariffe speciali

30.04.2009 - Leasing Program: anche Snom incentiva la diffusione del VoIP nelle aziende?

10 notizie più lette

06.02.2006 - I forum di Wireless

19.08.2008 - I nuovi PC di Intel si accendono quando ricevono in entrata le chiamate VoIP via Jajah!

02.03.2009 - Piccoli servizi VoIP crescono: Jaxtr espande il suo servizio FeeConnect anche ai cellulari degli utenti non registrati

13.10.2009 - Social Networks: Vivox porta il VoIP su Facebook, rilasciata la prima beta

11.06.2009 - Il client VoIP Fring, a testa alta nella crisi, con la release 3.4 fonde i servizi di IM

01.08.2007 - Grazie a Voipcheap, tre mesi di telefonate gratuite

10.04.2008 - Vuoi chiamare gratis in VoIP? Con Voixio è facile, basta un po' di pubblicità!

19.07.2007 - Faxator: inviare fax dal proprio PC è facile e gratuito

14.05.2009 - Operatori vs VoIP: in Germania Vodafone e T-Mobile cedono al VoIP, ma con tariffe speciali

15.10.2007 - Truphone: telefonate VoIP gratis verso i numeri fissi, tariffe tagliate verso i cellulari