Ricerca personalizzata
Sei in » Home Page » archivio delle notizie VoIP » Software » Yoomba: alle mail si risponde con il VoIP...


[Software] Yoomba: alle mail si risponde con il VoIP

13 Luglio 2007 - Redazione di Voipping.com

Yoomba, emergente compagnia israeliana, ha lanciato un innovativo servizio VoIP che necessita solo di un indirizzo e-mail per mettere in comunicazione due utenti.


Il proprio indirizzo e-mail, quello del destinatario, cuffia e microfono. Questo è tutto ciò che serve per chiamare via internet con l'innovativo servizio proposto proprio in questi giorni da Yoomba.

Il meccanismo è semplicissimo, tale da risultare quasi banale. Dopo l'installazione di un piccolo tool (circa 5 MB), che viene scaricato in automatico in occasione del primo utilizzo, all'interno del proprio client di posta (o della propria webmail) compaiono due icone a fianco di ogni contatto. Cliccando su una o l'altra si può, rispettivamente, iniziare una sessione di chat o una telefonata IP gratuita con il destinatario.

Il punto focale, sui cui Yoomba, appena sbarcato negli USA, sta incentrando la sua strategia di comunicazione, è l'estrema semplicità d'uso del proprio servizio: ci si può dimenticare completamente di procedure di registrazione, User ID, Password e quant'altro. Non vengono richieste. Una volta installato il pacchetto software cui abbiamo accennato si è subito pronti per utilizzarlo.


Al momento Yoomba supporta Internet Explorer e Mozilla Firefox, oltre ai principali client e webmail come Outlook, Outlook Express, Hotmail, Yahoo Mail e Gmail. Attualmente disponibile solo per Windows, è in cantiere la realizzazione di una versiona anche per Mac.

Uno dei primi dubbi che potrebbe sorgere è che, a differenza delle contact list dei principali client VoIP, nella nostra rubrica di indirizzi mail ci saranno sicuramente utenti che non utilizzano Yoomba. Nel caso si dovesse tentare di contattare uno di questi utenti, il sistema non farà altro notificargli, ovviamente all'indirizzo selezionato, il tentativo di chiamata e invitarlo a installare il servizio. Semplice.
Se invece si tenta di chiamare un utente che al momento non risponde, è possibile lasciargli una voicemail. Ancora una volta, semplice.

Il grande vantaggio di Yoomba è quindi il suo essere immediatamente accessibile, con un semplice click, e di lavorare su un potenziale database infinito di contatti, costituito dallo sterminato elenco di indirizzi mail (stimati in oltre un miliardo) di tutto il mondo.

Come abbiamo più volte sottolineato, anche in questo caso l'obiettivo sembra essere allontanare l'utente dalla telefonia IP intesa in senso tradizionale, riconducendolo verso qualcosa di più familiare. L'innovatività di Yoomba sta nel fatto di non basare questa sua strategia sull'avvicinamento progressivo alla telefonia tradizionale, ma sullo sfruttamento dell'utlizzo frequente che gli utenti fanno della posta elettronica. Ogni volta che un utente controlla se ha ricevuto nuove mail, ha infatti la possibilità di provare a chiamare gratuitamente qualsiasi contatto nella sua rubrica. Per l'ultima volta: semplice.




Hai trovato questo articolo interessante? Segnalalo su:

Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA

Ultime 10 notizie

20.12.2009 - iPhone e iPod Touch a tutto VoIP con gli aggiornamenti di Fring e la nuova applicazione Vopium

16.11.2009 - Venti di cambiamento nel mondo del VoIP: Google acquista Gizmo5 e punta a far decollare Google Voice

13.10.2009 - Social Networks: Vivox porta il VoIP su Facebook, rilasciata la prima beta

11.09.2009 - Coi nuovi servizi Nòverca le spese per chiamate, VoIP e messaggi sono sempre sotto controllo

05.08.2009 - Skype conteso tra eBay e Joltid: il più famoso client VoIP in odore di chiusura?

03.07.2009 - Pioggia di nuovi software per il colosso Skype: rilasciati i client VoIP per Windows, Windows Mobile e iPhone

11.06.2009 - Il client VoIP Fring, a testa alta nella crisi, con la release 3.4 fonde i servizi di IM

29.05.2009 - Nuova beta per Skype: con la versione 4.1 arriva anche la condivisione dello schermo con i propri contatti

14.05.2009 - Operatori vs VoIP: in Germania Vodafone e T-Mobile cedono al VoIP, ma con tariffe speciali

30.04.2009 - Leasing Program: anche Snom incentiva la diffusione del VoIP nelle aziende?

10 notizie più lette

06.02.2006 - I forum di Wireless

19.08.2008 - I nuovi PC di Intel si accendono quando ricevono in entrata le chiamate VoIP via Jajah!

02.03.2009 - Piccoli servizi VoIP crescono: Jaxtr espande il suo servizio FeeConnect anche ai cellulari degli utenti non registrati

13.10.2009 - Social Networks: Vivox porta il VoIP su Facebook, rilasciata la prima beta

11.06.2009 - Il client VoIP Fring, a testa alta nella crisi, con la release 3.4 fonde i servizi di IM

01.08.2007 - Grazie a Voipcheap, tre mesi di telefonate gratuite

10.04.2008 - Vuoi chiamare gratis in VoIP? Con Voixio è facile, basta un po' di pubblicità!

19.07.2007 - Faxator: inviare fax dal proprio PC è facile e gratuito

14.05.2009 - Operatori vs VoIP: in Germania Vodafone e T-Mobile cedono al VoIP, ma con tariffe speciali

15.10.2007 - Truphone: telefonate VoIP gratis verso i numeri fissi, tariffe tagliate verso i cellulari