Ricerca personalizzata
Sei in » Home Page » archivio delle notizie VoIP » Varie » Da ISP a ITSP: 10 anni dopo, di nuovo pionieri....


[Varie] Da ISP a ITSP: 10 anni dopo, di nuovo pionieri.

17 Maggio 2005 - Redazione di Voipping.com

10 anni fa, centinaia di piccole società sparse su tutto il territorio italiano, si lanciavano nel business della fornitura di accesso ad internet, inventandosi letteralmente un mestiere, quello degli ISP (Internet Service Provider), spesso partendo con pochi mezzi economici ma tanta buona volontà e capacità: oggi, a 10 anni di distanza, lo scenario della fornitura di accesso ad internet è cambiato radicalmente, sostanzialmente in mano alle "grandi" società di telecomunicazioni, che "se la battono" a suon di megabyte e canoni mensili in precipitoso calo, insieme ai margini di profitto del settore.

Nel frattempo, quegli ISP che sono sopravvissuti ai cambiamenti del mercato, quelli che hanno saputo reinventarsi e diventare fornitori di servizi accessori alla connettività (dalla registrazione di domini, all’hosting ed agli altri servizi correlati), stanno affilando lame e coltelli per affrontare le "grandi" in un mercato che vede a detta degli analisti nel 2005 il suo "anno zero": la telefonia via internet.


ITSP (Internet Telephony Service Provider): questa la sigla che va a connotare gli operatori di questo nuovo mercato in crescita esplosiva, questa la naturale evoluzione per gli ISP nostrani, al punto che più del 60% degli iscritti ad Assoprovider, a dire di Marcello Cama, responsabile in netlab srl del servizio Talkho.it, sta preparandosi a lanciare sul mercato (se già non l’ha fatto) i propri servizi di telefonia internet. "C'è spazio per tutti, abbiamo un arma su cui le società di telecomunicazioni tradizionali non possono competere: il servizio al cliente" afferma Marcello Cama in un'intervista telefonica: "la telefonia internet presenta grandi opportunità di risparmio, ma non si può certo dire che sia una tecnologia "facile", da scaffale: le variabili in gioco sono tante, dal tipo di connessione al router, dai firewall ai client utilizzati, dai protocolli alle opzioni di configurazione; noi siamo in grado di aiutare concretamente i nostri clienti nel cogliere le opportunità di questa tecnologia, guidandolo ed affiancandolo nelle sue scelte, sempre presenti, con competenza, con un livello di supporto a cui gli utenti della telefonia tradizionale non sono abituati, ben distante dalle lunghe attese e dagli operatori di primo livello dei call center".

Non è ancora tutto rose e fiori e gli ostacoli da superare, per gli ITSP, sono davvero molti: le regole del gioco sono ancora in via di definizione, le relazioni con la compagnia telefonica che gestisce le infrastrutture di rete in Italia a volte sono un po’ burrascose, le tecnologie ancora giovani possono causare brevi momentanee interruzioni del servizio (una vera rarità nel mondo della telefonia tradizionale), le aspettative di qualità da parte degli utenti sono elevate e molto altro ancora.

"Al momento, sconsigliamo la number portability ai nostri clienti: le tempistiche sono spesso lunghe e sono ancora numerosi i problemi da risolvere, sappiamo bene che la portabilità non è una facoltà ma un obbligo degli operatori che dovranno presto adeguarsi e fornirla anche ai nostri clienti. > guardiamo solo al problema dei numeri di emergenza, in tutta la sua criticità è ancora da affrontare e risolvere" ci dice Marcello Cama: "La valenza di quello che offriamo è chiara nella semplicità delle offerte che proponiamo: delle linee telefoniche aggiuntive, con qualsiasi prefisso nazionale, per chiamare a prezzi chiari e ridotti e per ricevere telefonate, con il vantaggio della possibilità di portare con sé il numero ovunque, anche all’estero: immaginate di essere a Hong Kong per lavoro, basta avere con sé l'adattatore adeguatamente configurato ed un accesso ad internet per ricevere normalmente le telefonate sul proprio numero italiano come se si fosse a casa propria od in ufficio e per telefonare ad amici, parenti e colleghi come se si stesse chiamando dall'Italia, davvero un bel risparmio!".


Anche in questo caso la tecnologia mette in crisi le normative vigenti, il problema della nomadicita' del numero è un altro dei problemi "legali" da risolvere, non si capisce a quali sanzioni va incontro l'utente che usa il numero VoIP al di fuori del distretto geografico di appartenenza (nomadismo), situazione simile all'utilizzo di un telefono cellulare. L'AGCOM, di concerto con gli operatori e le associazioni di categoria, quali Assoprovider, ha approntato un tavolo di lavoro che recepisca le direttive comunitarie (ERG), cercando di conciliare le esigenze di tutti senza penalizzare gli investimenti strutturali dagli operatori telefonici "classici". Presto verrà emanato un regolamento attuativo che speriamo regolamenti il settore senza penalizzare gli sforzi di tanti ISP che per prima hanno creduto nel VoIP. Anche in questo caso va sottolineato lo spirito pioneristico degli ISP, da circa 15 mesi una consistente fetta di piccoli e medi ISP si e' interconnessa in un progetto sperimentale VoIp e si è data una numerazione non geografica 6XXXXXXXX la sperimentazione è pronta e disponibile per l'AGCOM qualora voglia sperimentare per le numerazioni VoIP una numerazione alternativa, così come già successo per le connessioni dialup con il 702.

Risparmiare con praticità quindi: del resto, è proprio questo il messaggio che i mass media tradizionali stanno passando ai consumatori, facendo da cassa di risonanza al fenomeno di Skype – da Beppe Grillo alle Iene, facendo stupire chi non sa che già da dieci anni e più, con i software giusti, si più parlare al solo costo della connessione da una parte all’altra del mondo tutto il tempo che si vuole.

Per i prodotti e servizi a valore aggiunto, per tutto quello che aiuterà le aziende a lavorare meglio oltre a risparmiare, a quello ci stanno pensando gli ITSP nostrani, forti di ottimi software open source quali Asterisk, che al pari di altri applicativi Open Source faranno da fondamenta nella presto variegata offerta di prodotti e servizi, e della voglia di sperimentare e fare, che li riporterà ad essere nuovamente protagonisti, a dieci anni di distanza dall’inizio del fenomeno internet.




Hai trovato questo articolo interessante? Segnalalo su:

Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA

Ultime 10 notizie

20.12.2009 - iPhone e iPod Touch a tutto VoIP con gli aggiornamenti di Fring e la nuova applicazione Vopium

16.11.2009 - Venti di cambiamento nel mondo del VoIP: Google acquista Gizmo5 e punta a far decollare Google Voice

13.10.2009 - Social Networks: Vivox porta il VoIP su Facebook, rilasciata la prima beta

11.09.2009 - Coi nuovi servizi Nòverca le spese per chiamate, VoIP e messaggi sono sempre sotto controllo

05.08.2009 - Skype conteso tra eBay e Joltid: il più famoso client VoIP in odore di chiusura?

03.07.2009 - Pioggia di nuovi software per il colosso Skype: rilasciati i client VoIP per Windows, Windows Mobile e iPhone

11.06.2009 - Il client VoIP Fring, a testa alta nella crisi, con la release 3.4 fonde i servizi di IM

29.05.2009 - Nuova beta per Skype: con la versione 4.1 arriva anche la condivisione dello schermo con i propri contatti

14.05.2009 - Operatori vs VoIP: in Germania Vodafone e T-Mobile cedono al VoIP, ma con tariffe speciali

30.04.2009 - Leasing Program: anche Snom incentiva la diffusione del VoIP nelle aziende?

10 notizie più lette

06.02.2006 - I forum di Wireless

19.08.2008 - I nuovi PC di Intel si accendono quando ricevono in entrata le chiamate VoIP via Jajah!

02.03.2009 - Piccoli servizi VoIP crescono: Jaxtr espande il suo servizio FeeConnect anche ai cellulari degli utenti non registrati

13.10.2009 - Social Networks: Vivox porta il VoIP su Facebook, rilasciata la prima beta

11.06.2009 - Il client VoIP Fring, a testa alta nella crisi, con la release 3.4 fonde i servizi di IM

01.08.2007 - Grazie a Voipcheap, tre mesi di telefonate gratuite

10.04.2008 - Vuoi chiamare gratis in VoIP? Con Voixio è facile, basta un po' di pubblicità!

19.07.2007 - Faxator: inviare fax dal proprio PC è facile e gratuito

14.05.2009 - Operatori vs VoIP: in Germania Vodafone e T-Mobile cedono al VoIP, ma con tariffe speciali

15.10.2007 - Truphone: telefonate VoIP gratis verso i numeri fissi, tariffe tagliate verso i cellulari