Ricerca personalizzata
Sei in » Home Page » F.A.Q. VoIP

VoIP F.A.Q. (Domande e Risposte sul VoIP)

Cosa significa SIP?

SIP è l'acronimo di Session Initiation Protocol, ovvero un protocollo di segnalazione per le conferenze via internet, la telefonia, la segnalazione di presenza, la notificazione di eventi e la messaggistica istantanea.
Il protocollo SIP è alla base di numerosi servizi di telefonia via internet, salvo un'eccezione importante quale Skype, che non si basa su questo protocollo (che è aperto e consente a diversi operatori di essere interoperanti fra loro) bensì su di uno proprietario.

Posso telefonare via internet anche se non ho l'ADSL ma un semplice modem 56k?

E' senz'altro possibile. Chiaramente l'utente che effettua chiamate via internet trae beneficio dalla disponibilità della banda, quindi è ovviamente preferibile avere un abbonamento ADSL.
Ma non indispensabile: vi sono codec (per la codifica e decodifica della voce) studiati appositamente per consumare poca banda: tra i più famosi, il codec GSM e iLBC consumano 27kbit al secondo e ve ne sono alcuni che ne consumano solamente 17. Un dato di fatto è però che la qualità della telefonata è proporzionale alla quantità di banda utilizzata, quindi è probabile che con un modem 56k la telefonata sarà di qualità minore rispetto ad una chiamata fatta con l'ADSL. Qualità minore non è affatto sinonimo di qualità scadente visto che nei test fatti sulle telefonate effettuate utilizzando i due codec da 27kbit/s sopra citati, l'indice MOT (che va da 1 a 5) è oscillato tra i valori di 3,7 e 4,0.
E' doveroso precisare che se già con una linea ADSL si consiglia di non inviare o ricevere file di dimensioni elevate durante la telefonata, con un modem 56k questo consiglio andrebbe ascoltato ancor più vivamente, onde evitare di saturare completamente la banda disponibile.
In definitiva il consiglio è, qualora si volesse telefonare via internet con un modem 56k, di limitare (o ancor meglio evitare) la navigazione durante la chiamata VoIP.

Per effettuare telefonate tramite internet è necessario cambiare il mio apparecchio telefonico?

Non obbligatoriamente. Per effettuare chiamate mediante VoIP occorrono (oltre ovviamente ad un pc con abbonamento internet) una cuffia ed un microfono per computer; in alternativa vi sono degli appositi telefoni VoIP da collegare al pc, del tutto simili ai telefoni tradizionali ma opportunamente configurati per effettuare telefonate dalla rete; è altresì possibile acquistare degli adattatori per apparecchi telefonici tradizionali, che convertono il segnale digitale (IP) in un segnale telefonico "normale".

E' possibile utilizzare il mio attuale numero di telefono per effettuare chiamate via VoIP?

E' possibile. Alcuni operatori VoIP offrono il servizio chiamato “Number Portability” che consente agli utenti di mantenere lo stesso numero di telefono che avevano sul telefono fisso, per ricevere chiamate via Internet.
Attualmente non tutti gli operatori telefonici VoIP hanno questo servizio (è quindi buona norma accertarsi preventivamente se il gestore telefonico offre questa possibilità) ma offrono comunque nuovi numeri in ingresso di tipo “geografico” cioè simili ai normali numeri di telefonia fissa (quindi con prefisso ad esempio 02, 06).

Se passo dalla telefonia tradizionale al VoIP, potrò ricevere telefonate solo da altri utenti VoIP, oppure anche da persone con linea telefonica "normale"?

Quando si diventa utenti VoIP viene assegnato un numero interno del gestore con il quale si sottoscrive l'abbonamento. Su questo numero è possibile ricevere chiamate solamente da clienti dello stesso operatore, oppure anche da altri gestori in caso di interoperabilità tra di essi. Vi è però la possibilità, proposta da sempre più operatori, di farsi assegnare un numero chiamato "geografico" (quindi del tutto simile ai numeri tradizionali, con un prefisso come 02 o 06): tale numero funge semplicemente da "alias", rimandando le chiamate in entrata al nostro numero VoIP assegnato inizialmente dal gestore, ma consente di ricevere telefonate da rete fissa e mobile, oltre che dagli altri utenti VoIP. E' quindi grazie a questo numero geografico che è possibile ricevere telefonate praticamente da chiunque.
Invece nell'effettuare le telefonate mediante VoIP, abbiamo la possibilità di chiamare ogni numero, sia fisso che mobile, senza necessariamente possedere un numero geografico; occorre però precisare che, mentre le telefonate verso altri utenti dello stesso vostro gestore VoIP sono tipicamente gratuite, le altre hanno un costo, che ovviamente dipende dalle tariffe applicate dal provider VoIP.

E' possibile telefonare dalla rete senza avere un PC?

La risposta è sì: il pc non è un requisito essenziale per poter effettuare chiamate dalla rete. Sebbene la telefonia VoIP venga associata quasi sempre all'uso del computer, essa, come dice l'acronimo Voice Over IP, sfrutta l'IP per inviare pacchetti voce.
Quindi l'occorrente è un linea adsl (ma si è spiegato che è sufficiente anche una comune linea a 56 kbps) unita, in mancanza del pc, ad un apposito adattatore: tale apparecchio andrà collegato alla rete internet e ad un telefono VoIP (oppure ad uno tradizionale con l'apposito adattatore); così facendo avrete la possibilità di effettuare chiamate VoIP senza l'uso del PC.

Cosa significano i termini Peak ed Offpeak?

La parola inglese “peak” in italiano si traduce con “cima, culmine”. Nella terminologia VoIP la si trova quando siamo in ambito di tariffe: alcuni provider hanno prezzi differenziati a seconda se la telefonata viene effettuata in una fascia Peak o Offpeak. Solitamente il periodo Peak va dalle 8.00 alle 18.30 da lunedì e venerdì e dalle 8.00 e le 13.00 del sabato: quindi le telefonate effettuate in questo periodo avranno un certo costo deciso dal gestore; tutte le chiamate in orari differenti rientreranno nella fascia Offpeak (ed intuitivamente costano meno rispetto alle altre).

Sento sempre più spesso parlare di sistemi “click-to-call”, in che cosa consistono esattamente?

Come si intuisce la parola “click-to-call” sta per “clicca per chiamare” ed rappresenta una tipologia di servizi o di operazioni che sono possibili tipicamente ai visitatori di un sito per mettersi in contatto telefonico con una particolare persona o servizio. Per intenderci, un sito di assistenza tecnica ha la possibilità di integrare un sistema “click-to-call”, che permette all'utente di cliccare, chiamare e parlare direttamente con l'operatore telefonico. Anche nelle pubblicità di siti e portali web vengono integrati sistemi click-to call che, parallelamente ai comuni banner che indirizzano al sito promosso dopo un click, avviano una telefonata verso il numero scelto dall'inserzionista.
Chiaramente questo sistema è reso possibile della tecnologia VoIP, che trasferisce appunto la voce sulla rete rendendo la trasmissione di essa del tutto simile a quella di dati.

Se posseggo un numero VoIP geografico e devo (ad esempio) cambiare casa, quindi disdire la linea ADSL ed attivarne un altra, il numero posso portarlo nella mia nuova abitazione?

E' doveroso premettere che possono esistere particolari clausole di alcuni VoIP o ADSL provider che limitano alcune operazioni da parte dei propri clienti. Detto questo si può affermare che è sicuramente possibile far “traslocare” il numero geografico assegnatoci; è una delle caratteristiche del VoIP riuscire a eliminare la “fisicità” della postazione telefonica: allo stesso modo se si porta il proprio telefono VoIP da casa all'ufficio, o nella vostra seconda casa, o nell'abitazione di un amico, una volta collegato esso si comporterà esattamente come a casa vostra, rendendovi reperibili sempre allo stesso numero.